“Officina dei legami”: attività gratuite per minori

Il progetto “Officina dei legami” sarà attivo fino a ottobre e prevede diverse attività gratuite destinate alle famiglie dei quartieri San Donato e Rancitelli. Presentato in data 26 marzo 2024, dal Comune di Pescara nel corso di una conferenza stampa, il progetto è finanziato dall’Unione Europea- Next GenerationEU e dall’Agenzia per la Coesione Territoriale nell’ambito delle risorse del PNRR. Ha l’obiettivo di realizzazione interventi socio-educativi per contrastare il fenomeno della povertà educativa, in questi quartieri. I beneficiari saranno 130 minori, tra 0 e 6 anni, e 80 nuclei familiari.

La sede delle attività saranno la struttura Ex Urban di via Tavo 248 messa a disposizione dal Comune, l’Istituto Comprensivo Pescara 1, la Piscina provinciale di via Volta, il Poliambulatorio “Domenico Allegrino”, l’Associazione “Domenico Allegrino” e il “Nido “Totem” di via Rigopiano.

Chi è coinvolto nel progetto?

Il progetto “L’Officina dei legami” ha come capofila la cooperativa sociale “Orizzonte” e come partner il Comune di Pescara l’Associazione “Domenico Allegrino” Odv, l’Associazione “Bimbinsalute”, il “Club Aquatico Pescara” Ssd, il “Centro di aiuto alla vita” (Cav), il “Centro italiano femminile” provinciale (Cif), la cooperativa sociale “La Tata” Onlus, il “Centro per l’istruzione degli adulti” (Cpia) Pescara-Chieti e l’Istituto comprensivo Pescara 1.

Il progetto è stato presentato nella sala giunta del Comune di Pescara e alla quale hanno partecipato il sindaco Carlo Masci, l’assessore alla Pubblica Istruzione Gianni SantilliClaudia Vitelli della cooperativa sociale “Orizzonte” (capofila), Antonella Allegrino presidente dell’Associazione “Domenico Allegrino”Odv, Matilde Della Valle dell’Asd “Bimbinsalute”, Emanuele Di Nicola del “Club Aquatico Pescara” Ssd, Sara D’Ambrosio  del “Centro di aiuto alla vita” (Cav) e  Vanessa Algieri del “Centro italiano femminile” provinciale (Cif).

Conferenza stampa: "Officina dei legami"
Conferenza stampa: “Officina dei legami”

Laboratori artistici, di psicomotricità, psico-educativi e teatrali. Incontri di sostegno alla genitorialità. Centro giochi. Corsi di nuoto. Visite mediche per bimbi e mamme, massaggi neonatali. Entriamo nel dettaglio delle attività.

Centro Giochi (bambini dai 15 ai 36 mesi)

L’attività, gestita dalla Cooperativa sociale “Orizzonte” (capofila) in collaborazione con il Comune di Pescara (partner) e il Cpia (partner), supporta le famiglie nella conciliazione con i tempi di lavoro delle mamme. Garantisce aiuto alle relazioni tra genitori e figli. I bambini sono sostenuti nell’acquisizione di competenze sociali e cognitive, con particolare attenzione allo sviluppo dell’autonomia. Il servizio proseguirà fino a luglio 2024. I bambini hanno la possibilità di giocare, creare e crescere socializzando e divertendosi.

Laboratori scolastici (bambini dai 3 ai 6 anni)

I laboratori sono tenuti dalla Cooperativa sociale “Orizzonte” (capofila) nell’Istituto Comprensivo Pescara 1 (partner), durante la pausa estiva curricolare. I bambini coinvolti vivono esperienze di socializzazione, formazione, rafforzamento dei legami e adozione di sani comportamenti, riscontrando nella propria quotidianità, scolastica e familiare, effetti psicologici positivi, emozionali, salutari. Il concetto del prendersi cura, instillato già dalla più tenera età, sviluppa nei bambini sentimenti di autostima e fiducia in se stessi, nonché atteggiamenti responsabili nei confronti della realtà esterna.

Laboratori di psicomotricità (bambini dai 3 ai 6 anni)

L’attività, gestita dall’Associazione “Bimbinsalute” (partner) in collaborazione con il Comune di Pescara (partner) e il Cpia (partner), è di avviamento allo sport e alla psicomotricità e di attuazione di laboratori ludico-motori e artistici. I bambini usano la forma artistica per l’accrescimento dello sviluppo emotivo e sociale e come forma di espressione emozionale.

Il nuoto nello zaino (bambini dai 3 ai 6 anni)

L’attività, gestita dal Club Aquatico Pescara Ssd (partner) in collaborazione con il Comune di Pescara (partner), punta a potenziare le discipline motorie e a sviluppare comportamenti ispirati a uno stile di vita sano, con particolare riferimento all’educazione fisica e allo sport. Si tratta di far conoscere ai bimbi, le basi principali del nuoto, favorire lo sviluppo degli schemi motori di base in un’età in cui l’educazione motoria è essenziale per una crescita armonica dell’individuo. Inoltre ha lo scopo di diffondere la sicurezza in acqua, far sviluppare il piacere del movimento e far avvicinare allo sport e alla vita salutare anche le famiglie, oltre che i piccoli.

Apriamo il sipario (bambini dai 3 ai 6 anni)

I laboratori teatrali, realizzati con i bimbi delle scuole dell’infanzia dell’istituto Comprensivo Pescara 1 (partner) dall’Associazione “Domenico Allegrino” Odv (partner) in collaborazione con il Comune di Pescara (partner) e il Cpia (partner), puntano a stimolare la componente emozionale nei minori, favorire la capacità di espressione e socializzazione, ampliare le potenzialità creative ponendole in relazione con la realtà circostante.

Apriamo il sipario (per genitori di bambini da 0 a 6 anni)

Il laboratorio teatrale, realizzato dall’Associazione “Domenico Allegrino” Odv (partner) in collaborazione con il Comune di Pescara (partner), il Cpia (partner) e l’Istituto Comprensivo Pescara 1 (partner), consiste in un percorso di accompagnamento per far avvicinare i genitori alle attività dei bambini nei laboratori.

Laboratorio 3D (bambini dai 3 ai 6 anni)

Il laboratorio, realizzato con i bimbi delle scuole dell’infanzia dell’Istituto Comprensivo Pescara 1 (partner) dall’Associazione “Domenico Allegrino” Odv (partner) in collaborazione con il Comune di Pescara (partner) e il Cpia (partner), è incentrato sulla costruzione di nuovi giochi didattici attraverso tecniche tridimensionali e l’utilizzo di dispositivi digitali. L’attività consente ai bimbi di potenziare la manipolazione, sviluppare la creatività e inventare qualcosa che abbia le dimensioni spaziali.

Auto Mutuo Aiuto (famiglie fragili con bambini da 0 a 6 anni)

L’attività, gestita dall’Associazione “Domenico Allegrino” Odv (partner) in collaborazione con il Comune di Pescara (partner), offre un supporto psicologico alla genitorialità intervenendo direttamente sugli adulti bisognosi di un sostegno e di una guida. Lo scopo è aiutarli nelle difficoltà da loro stessi individuate e rinforzando le capacità personali, e conducendoli verso la valorizzazione e l’attuazione di dinamiche relazionali per infondere in tutti il concetto dell’aiuto reciproco.

Il simpatico dottore (bambini da 0 a 6 anni e mamme)

L’attività, realizzata dall’Associazione Domenico Allegrino Odv (partner) in collaborazione con il Comune di Pescara (partner), è rivolta alla prima infanzia e ai relativi adulti, per offrire un supporto medico e diagnostico sia ai bambini sia ai loro genitori. Si prevede la presenza mensile, nell’arco di mezza giornata, di due specialisti, disponibili per la visita e gli esami strumentali di propria competenza. I medici individuati per la consulenza sanitaria ai minori sono: dermatologo, nutrizionista, pediatra, oculista, otorino; per le mamme sono disponibili anche ginecologo ed ecografista.

Previste nell’ambito dell’attività anche due “Settimane del benessere di bimbi e mamme” in cui viene svolto un check up gratuito: per le mamme riguarda la misurazione della pressione arteriosa, la glicemia, gli esami urine, il pap test, l’ecografia mammaria; per i bimbi, audiometria, visus, visita neurologica. La prima “Settimana del benessere di bimbi e mamme” si è  svolta dal 16 al 20 ottobre 2023 e sono stati sottoposti a controlli sanitari una cinquantina di nuclei familiari. Le mamme hanno compilato anche un test sulla genitorialità: nei casi in cui siano emersi disagi e difficoltà, è stata attivata una presa in carico da parte degli operatori dell’associazione in accordo con le madri. La seconda settimana è in programma dal 15 al 19 aprile 2024.

Consultorio famiglia (bambini da 0 a 6 anni e genitori)

L’attività, realizzata dal Centro italiano femminile di Pescara (partner) in collaborazione con il Comune di Pescara (partner) consiste in 3 azioni:

  1. “Genitori…Istruzioni per l’uso” : uno sportello di supporto alla capacità genitoriale e condivisione degli stili e comportamenti funzionali alla crescita del bambino. Si tengono incontri di psicoeducazione sui temi della comunicazione assertiva, della gestione delle emozioni (rabbia, tristezza e ansia) e delle relazioni genitoriali e familiari.
  2. Laboratorio psico-educativo per la prima infanzia. Attività di Mindfulness (bambini 0-6 anni): la Mindfulness è una innovativa tecnica terapica che con esercizi stimolanti che attingono al mondo simbolico e narrativo (es: esercizio safari, postura superman/ranocchio, bolle di sapone, sensi Spiderman, altro) aiuta i bambini con problemi di concentrazione e comportamento ad avere consapevolezza del corpo e del proprio stato emotivo. Questa tecnica risulta funzionale a integrare l’approccio terapico che nella primissima infanzia è sempre molto delicato e complesso.
  3. Genitorialità, crescere figli sereni: ciclo di incontri tematici e di sostegno ai genitori.

Woman at work – Risorsa per te, risorsa per gli altri

Il corso di formazione gratuito, realizzato dalla cooperativa sociale “La Tata” Onlus (partner), agevola l’ingresso delle donne nel mondo del lavoro attraverso l’acquisizione di competenze di base per la cura della persona e dei bambini. Esso consente alle partecipanti di recepire nozioni base su aspetti di psicologia, socio-pedagogia, sicurezza, alimentazione e lavoro, al fine di migliorare la crescita personale e scoprire capacità e aspirazioni, soprattutto nel campo dell’assistenza all’infanzia.

Famiglia felice

L’attività, realizzata dal Centro di aiuto per la vita (partner) in collaborazione con il Comune di Pescara (partner), ha come obiettivo la promozione della conoscenza di se stessi, attraverso l’osservazione attiva di dinamiche relazionali e il riconoscimento di modalità educative disfunzionali. Lavorare insieme offre ai genitori la possibilità di osservare i loro figli sotto una prospettiva diversa e di vivere con loro un’esperienza intima e importante.

L’attività si esplica con due azioni:

  1. incontri informativi ed esperienziali di gruppo con famiglie: l’opportunità di confrontarsi con gli altri genitori con cui condividere pensieri ed esperienze. Prevista una consulenza psicopedagogico e la formazione di un gruppo di accompagnamento al nido.
  2. attività di massaggio neonatale: il massaggio, insieme al contatto visivo e l’ascolto della voce, stimola i sensi del bambino e favorisce un legame più profondo e consapevole tra mamma e bambino. Attraverso questa tecnica si aiuta sia la mamma sia il piccolo a instaurare un diverso contatto fisico, un nuovo modo di comunicare e ottenere benefici fisici, psichici ed emotivi e imparare a conoscere meglio il proprio figlio.

 

Se sei un’Associazione, un volontario o conosci associazioni iscritte all’albo delle forme associative

del comune di Pescara, e vuoi promuovere le tue attività e iniziative clicca qui e condividile con noi!

Facebook
Twitter
Email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato!

Articoli & News