Esplorando l’Iniziativa “Fiume Inclusivo”: Scoprire i Segreti del Fiume Pescara in un’Avventura Accessibile

Nel periodo dal 31 luglio al 7 settembre, prende il via un affascinante progetto denominato “Fiume Inclusivo”, un’opportunità unica per tutti di immergersi nell’ecosistema fluviale del fiume Pescara. Attraverso una serie di escursioni, l’iniziativa mira a rendere l’esperienza fluviale accessibile a un’ampia gamma di partecipanti, sottolineando l’importanza del turismo inclusivo. Ventuno città lungo la costa abruzzese si sono unite in questo progetto, reso possibile grazie al finanziamento “Bike to coast for Everyone” ottenuto dalla Regione Abruzzo.

L’elemento centrale dell’iniziativa è l’accessibilità. Tutte le persone sono invitate a partecipare e scoprire i segreti nascosti del fiume Pescara. Questo è particolarmente vero per i ragazzi diversamente abili, per i quali è previsto un servizio gratuito di accompagnamento da parte di un membro della famiglia o di un operatore specializzato, su richiesta al momento della prenotazione.

Il cuore dell’obiettivo è consentire ai partecipanti di vivere il fiume in modi insoliti. Queste esperienze saranno agevolate da una flotta di barche appositamente progettate per ospitare persone con disabilità di vario tipo. Specialisti esperti saranno presenti per supportare le persone garantendo che tutti possano partecipare appieno alla scoperta della storia, delle trasformazioni apportate dall’uomo nel corso del tempo e dell’utilità del fiume.

Il progetto non si limita a un semplice viaggio fluviale, ma si propone di educare i partecipanti anche riguardo all’ecosistema fluviale e marino. Le escursioni prevedono visite guidate sul fiume e presso l’EcoSpiaggia Playa Paleo del lungomare nord, dove verranno esplorati aspetti naturalistici, scientifici, storici e culturali. Questa iniziativa mira a sottolineare il fiume come un ambiente vitale, un ecosistema cruciale e un elemento formativo del paesaggio, che dovrebbe essere accessibile a tutti.

Il Comune, con questa lodevole iniziativa, mira a creare un vero e proprio laboratorio all’aperto, dove l’esperienza e la conoscenza si intrecciano. L’architetto Ester Zazzero, responsabile Transizione ecologica e valorizzazione mare e fiume, coordina il progetto insieme all’Architetto Emilia Fino. Questa è un’opportunità eccezionale per i partecipanti di entrare in contatto diretto con esperti e appassionati, imparando sulla storia e sull’importanza dell’ecosistema fluviale.

Le escursioni, ognuna dedicata a un tema specifico, sono programmate per tutta la settimana:

  • Lunedì: 9:00 – 13:00
  • Martedì: 16:00 – 20:00
  • Mercoledì: 10:00 – 14:00, con Laboratorio educativo ambientale dalle 17:00 alle 19:00
  • Giovedì: 16:00 – 20:00
  • Venerdì: 17:00 – 19:00
  • Sabato: 10:00 – 12:00, con Laboratorio di igiene urbana e raccolta differenziata dalle 12:00 alle 13:00
  • Domenica: 18:00 – 20:00, con Laboratorio del riuso dalle 10:00 alle 12:00

Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il numero 347 5551068. L’iniziativa “Fiume Inclusivo” è un’occasione straordinaria per tutti coloro che desiderano esplorare e imparare di più sul fiume Pescara in un ambiente inclusivo e coinvolgente.

Facebook
Twitter
Email
Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato!

Articoli & News